Official eMule-Board: L'hash Di Un File Non ╚ Remoto Identifica Un Contenuto - Official eMule-Board

Jump to content


Page 1 of 1

L'hash Di Un File Non ╚ Remoto Identifica Un Contenuto Equivoci tecnici

#1 User is offline   indignado7777 

  • Splendid Member
  • PipPipPipPip
  • Group: Members
  • Posts: 224
  • Joined: 30-April 08

Posted 18 January 2013 - 07:03 AM

Ciao!
Ho letto la documentazione che viene fornita da questo sito ufficiale di eMule e vorrei condividere con voi alcune definizioni tecniche che ritengo sbagliato.

Nella guida di rete afferma quanto segue:

Quote

Concetti fondamentali
Identificazione file
Tutti i file hanno un determinato valore di hash. Questo hash è una combinazione di numeri e lettere che identifica univocamente il file. Parecchi nomi di file possono essere associati ad uno stesso file, ma questo non cambia l'hash del file. Questo consente ad ogni utente di trovare tutte le fondi per uno specifico file indipendentemente dal nome attribuitogli da ciascun utente.
Inoltre, i file sono spezzati in parti, o porzioni, da 9,28 MB. Ciascuna parte riceve un certo valore di hash. Per esempio, un file di 600 MB consisterà in 65 parti. Ciascuna parte riceve quindi un valore di hash. Infine l'hash del file viene creato dagli hash delle singole parti, e viene quindi usato nelle reti.


Un file hash è il risultato dell'applicazione di un algoritmo di digest ai contenuti. Quindi, se un singolo bit in un file viene modificato, l'algoritmo di digest risultante sarebbe stato diverso. Finora destra.

Ora, dire che un hash del file è in grado di "identificare in modo univoco un file" temo che sia un atto di fede, specialmente quando tale identificazione è fatto in remoto e senza contrasto frontale ai contenuti in realtà il suo hash risultante viene annunciato in una sorgente remota P2P.

Ho messo il seguente esempio. La forma più semplice di un algoritmo di digest si trova. Per esempio, se si applica un algoritmo di "Penélope Cruz" ottenere le iniziali di riepilogo PC. Ma, proprio come se "Personal Computer" si applica lo stesso calcolo si ottiene la stessa sigla PC. Da ciò possiamo trarre una panoramica di base degli algoritmi. Una sintesi (HASH) può sempre fare riferimento a più di un contenuto (collisioni). Credo che in questo momento molti stanno tirando fuori la testa giusto?

L'errore è quello di confondere ciò che è lo scopo principale di un hash. Nonostante le reti P2P e altri sistemi sono stati attribuiti il compito di individuare CONTENUTO ÚLTIL DISTANZA, il fatto è che la funzione principale di un hash è per autenticare il CONTRASTO che l'applicazione ha ricevuto lo stesso calcolo che offre lo stesso riassunto ANNUNCIATO remoto.

E 'fondamentale differenza tra questi due compiti HASH: a distanza identificare e autenticare una volta ricevuta.

Ovviamente non si può paragonare la semplicità di un acronimo con calcoli complessi sintetizzati offre "resistenza collisione". Attualmente digerire algoritmi esistono che sono invulnerabili, ma con il tempo, con l'aumentare della potenza di calcolo, perdono gradualmente questa resistenza.

La rete eDonkey sostiene la sua identificazione remota di file obsoleti basati su MD4 algoritmo di digest. Un algoritmo violato per anni e permette l'esistenza di cloni file (contenuti diversi generano lo stesso hash MD4). Il problema è quindi il processo di download dove penso che ciascuno è testato con SHA1 CHUNK (se non ricordo male).

Pertanto, sulla base di questo, credo dicendo che un hash del file è un identificatore univoco o trasparente (come ho letto molte volte) è un grave errore.

Grazie a me dal mio errore se sbaglio nel mio approccio, ovviamente con argomenti tecnici che dimostrano.

Saluti,

Indignado (using Google Translation)

This post has been edited by indignado7777: 18 January 2013 - 07:23 AM

Posted Image
-1

  • Member Options

Page 1 of 1

1 User(s) are reading this topic
0 members, 1 guests, 0 anonymous users